Integratori stress: 3 consigli utili

Integratori stress

Ciao e benvenuto sul nostro blog, oggi parleremo di un tema molto importante gli integratori stress. Infatti, molto probabilmente se sei qui stavi cercando sul tuo motore di ricerca parole come: integratori stress stanchezza, integratori stress e stanchezza, integratori stress studio e integratori stress ossidativo.

Ed eccoti approdato sul blog di Gabamed, in questo preciso articolo vorremo offrirti la possibilità di venire a conoscenza dei rimedi naturali utilizzati per la cura di determinate patologie. Ma noi di Gabamed non siamo dei medici, siamo solo esperti nel settore integratori stress e per questo dispensiamo consigli.

Tuttavia indipendentemente da questo, ti consigliamo sempre, sempre, sempre il consulto del medico, in quanto anche i rimedi naturali hanno controindicazioni ed effetti collaterali.

Inoltre l’autoterapia non è mai consigliata in nessun caso, quindi consultare sempre il medico per verificare le controindicazione ed eventuali interazioni farmacologiche nel caso in cui stessi già seguendo una cura.

Lo stress è una condizione perenne a cui noi occidentali siamo ormai abituato, tanto che, la parola stress è ormai anche ben radicata nel nostro lessico.  Una condizione di stress è semplicemente la risposta dell’organismo a degli stimoli, definiti stressor, che vanno a peggiorare i normali equilibri delle funzioni fisiologiche.

Lo stress tende ad essere influenzato da diversi stimoli che possono essere, suoni, luci, il calore, il freddo, additivi chimici, virus, batteri ma anche le più semplici tensioni familiari. Ci sono poi dei casi ben diversi.

Cosa fa e come gestire lo stress

Se, infatti, l’organismo e la mente riescono a mantenere il controllo degli stressor, questi possono rivelarsi di grande aiuto per la crescita personale. Infatti una persona che riesce a gestire lo stress è una persona che viene spronata dalla sua stessa fonte di stress ma non solo riesce anche a trovare e godere dei successi e dei trionfi.

Al contrario, invece, se gli stressor dovessero prendere il sopravvento e la persona non riesce a gestire e fronteggiare la situazione andrà a rimetterci in salute e qualità della vita.

Esistono fortunatamente integratori stress in grado di andare ad agire proprio sugli stressor, basterà anche solo andare da un erborista. Quest’ultimo però dovrà tenere presente anche da cosa deriva lo stress e come gli integratori stress stanchezza potrebbero andare a risolvere il problema.

Tenendo anche in conto che la maggior parte dei casi di stress per l’uomo moderno sono causati da stressor psicosociali.

Le piante, inoltre, hanno numerose proprietà e riescono a combattere l’ansia, l’insonnia, la depressione e anche le palpitazioni.

Insomma grazie agli integratori stress è possibile riuscire a contrastare diverse problematiche che danno origine allo stress e di conseguenza anche agli stressor. Non esiste una cura definitiva, infatti l’aiuto degli integratori ad oggi risulta il più valido.

Andiamo adesso a vedere come possono andare ad agire nello specifico gli integratori stress, gli integratori stress e stanchezza, gli integratori stress studio e gli integratori stress ossidativo all’interno del nostro organismo.

Infatti abbiamo detto che lo stress è una specifica risposta dell’organismo e del nostro sistema nervoso e soprattutto viene dato come risposta immediata a una situazione improvvisa.

Integratori stress e stanchezza: come agiscono esattamente

Moltissime volte è davvero complicato gestire una situazione che crea instabilità, come può essere una pratica lavorativa, ma anche nella vita quotidiana, come per esempio i vari impegni con la cura della salute e l’attenzione che bisogna avere per il partner.

Una cosa molto importante è non tralasciare mai indietro nessuno di questi aspetti per cercare di mantenere un equilibro. Una corretta alimentazione, la pratica dello sport e il giusto riposo contribuiscono a mantenere il tuo stato emotivo in equilibro e quello mentale sempre attivo.

Per fermare tutti gli stimoli negativi che influiscono sulla situazione mentale e fisiologica dell’organismo è possibile prendere degli integratori stress. Ma la prima cosa da andare ad individuare è la consapevolezza del proprio stress e andare a delineare del tempo per se stessi e fare quello di cui si ha più bisogno.

Che possa essere del tempo all’aria aperta e fare un po’ di meditazione ma anche andare a fare esercizio fisico per staccare la spina e recuperare il bioritmo naturale. La gestione dell’ansia è fondamentale anche quando si va ad intervenire con gli integratori stress, in questo possono essere utili anche delle tecniche di rilassamento.

Tra queste tecniche troviamo la meditazione e il training autogeno che aiutano il sistema nervoso a contrastare le alterazioni che potrebbero anche portare degli attacchi di panico a lungo andare.

Oltre agli integratori stress esiste un altro modo per contrastare questa problematica e cioè cercare di lavorare sul tuo personale modo di vedere e affrontare le cose. In poche parole bisogna trovare un aspetto positivo anche nelle attività più noiose, in modo da rendere una determinata situazione meno dannosa.

Integratori stress ossidativo: che cosa sono e cosa preservano

Lo stress ossidativo è un processo fisiologico esattamente come lo stress di cui abbiamo parlato in precedenza ma agisce in modo differente perché si propaga cellula dopo cellula.

Si tratta, infatti, dell’insieme di reazioni che portano alla creazione di radicali liberi e sono inoltre necessarie anche per tutta una serie di funzioni vitali e fanno si che avvengano nel modo corretto, come possono essere le difese dalle infezioni.

Può accadere che il livello di radicali liberi, presenti all’interno dell’organismo, possa diventare molto alto andando a superare una soglia bene specifica. Questo potrebbe causare il danneggiamento delle strutture cellulari, andando anche a causare l’invecchiamento e l’insorgenza di patologie anche gravi.

Come possono essere malattie neurodegenerative e cardiovascolari, questo può accadere quando l’equilibrio tra la produzione di radicali liberi e la loro eliminazione da parte degli antiossidanti si rompe andando a creare una quantità eccessiva di radicali nell’organismo che è potenzialmente nocivo.

In questo caso gli integratori stress ossidativo possono andare ad agire su questo sistema a catena aiutando l’organismo ad eliminare i radicali liberi e cercare di rimettere in equilibro il sistema.

Per stress ossidativo si intende tutto l’insieme di reazioni biochimiche che vanno a generare un’eccesso di radicali liberi all’interno delle cellule e nei tessuti dell’organismo.

Integratori stress studio quando prenderli

Il processo dello stress ossidativo è un fenomeno naturale e del tutto fisiologico che avviene all’interno di ogni cellula. Infatti la produzione dei radicali liberi avviene all’interno del mitocondrio, che è la centrale energetica della cellula.

L’aiuto degli integratori stress può aiutare non solo lo stress ossidativo ma anche tutte le cause che possono andare a creare il problema dell’ossidazione come per esempio i fattori esterni. Il corpo infatti può essere sotto stress anche quando è esposto a:

  • farmaci
  • inquinamento
  • metalli pesanti
  • eccesso di alcol e attività fisica
  • fumo di sigaretta

I radicali liberi che vengono studiati maggiormente sono i ROS, acronimo di reactive oxygen species, tra i quali possiamo trovare:

  • l’anione superossido
  • il perossido di idrogeno

Questi due composti insieme possono andare a creare il radicale ossidrile. Ma non solo perché queste molecole vengono naturalmente prodotte dal metabolismo cellulare, ma risultano particolarmente reattive.

Questo avviene perché essendoci un elettrone libero all’interno della formula chimica del radicale, questo è pronto a reagire con altre molecole. Come abbiamo detto prima alcuni radicali liberi servono per andare a contrastare le infezioni.

Infatti il controllo dei ROS è fondamentale anche per questo motivo, sia per controllare le infezioni, così come i ROS prodotti in risposta a degli stimoli per i fattori di crescita che possono essere coinvolti anche fisiologicamente nel controllo della proliferazione cellulare.

L’incremento e l’usi degli integratori stress può andare a controllare i ROS che può portare a un danneggiamento dei vari componenti della cellula come DNA, proteine e lipidi.

Integratori stress e stanchezza come intervenire?

Allo scopo di mantenere un equilibrio all’interno dell’organismo esiste un sistema di difesa antiossidante endogeno che è costituito da diversi enzimi ma anche gli integratori stress possono andare a dare una mano.

Inoltre il bilanciamento che deve essere tenuto tra la produzione dei ROS e degli agenti antiossidanti determina il livello dello stress ossidativo e da questo dipende anche la quantità di integratori da assumere.

Uno stress eccessivo potrebbe portare il danneggiamento delle membrane cellulari, ma anche delle proteine e del DNA. Ma un alto livello di stress ossidativo può anche essere causato da un elevato tasso di attività metabolica, dallo sport eccessivo e dallo stress, ma anche dall’età, da carenza di difese e dalla suscettibilità dei bersagli dei radicali liberi.

Ti ricordiamo che le fonti di stress possono essere davvero molte come per esempio una giornata iniziata male, una lite familiare o con il partner ma anche la mancanza di organizzazione o un evento imprevisto.

Un corpo può essere messo sotto stress anche da altri fattori che possono essere di natura chimica. Infatti le persone che lavorano a stretto contatto con prodotti chimici o radiazioni devono fare molta attenzione a non accumulare una serie di esposizioni che potrebbero essere davvero eccessive.

Per fare un esempio pratico prendiamo in considerazione una persona che lavora in radiologia, che è di fatto esposta a radiazioni ionizzanti che tramite un meccanismo dose-dipendente possono andare a indurre delle modifiche nella sequenza del DNA con effetti mutageni sulle cellule.

Altri esempio in cui possono essere utili gli integratori stress

Come stavamo dicendo nel capitolo precedente anche i biologi che lavorano in laboratorio possono andare incontro ad un accumulo di stress causato dalle colorazioni cellulari che vengono utilizzati.

Molti di questi composti sono nocivi per la salute come per esempio il bromuro di etidio che viene usato in biologia molecolare. Si tratta a tutti gli effetti di un agente intercalante del DNA che può andare ad avere effetti cancerogeni nei soggetti che entrano a contatto con questo colorante.

Da queste piccole riflessioni a cui ti abbiamo sottoposto è evidente che siamo molto esposti allo stress cellulare e che effettivamente i meccanismi di difesa endogeni e gli antiossidanti hanno un ruolo fondamentale nel difenderci dallo sviluppo di malattie.

Ma anche l’assunzione di integratori stress ossidativo e integratori stress stanchezza possono essere davvero fondamentali per la risoluzione di determinate problematiche.

Anche l’invecchiamento cellulare è processi fisiologico che può essere influenzato dai radicali liberi e questo avviene perché in questo caso il radicale che va a interagire con le strutture proteiche a causa del cattivo funzionamento degli enzimi.

Ma anche l’interazione con strutture lipidiche che avviene tramite l’alterazione delle membrane cellulari, le strutture glucidiche che causano l’alterazione dell’equilibrio glicemico o con lo stesso DNA andando a creare effetti mutageni.

Tutte queste interazioni possono essere le responsabili de alcuni tipi di malattie correlate all’invecchiamento cellulare come per esempio anche malattie neurodegenerative e quelle cardiovascolari di cui ti abbiamo anche parlato prima.

Integratori stress: le nostre conclusioni

Siamo ormai arrivati al termine del nostro articolo e in definitiva possiamo dire che gli integratori stress possono andare ad aiutare molto il nostro organismo, sia che abbia una fonte di stress ossidativo ma anche che si tratti del semplice stress dovuto dal lavoro o dallo studio.

Lo stress infatti come abbiamo spiegato molte volte può essere causato da diverse cose come possono essere l’insonnia, una giornata particolare e molte altre situazioni che abbiamo elencato spesso in questo articolo.

Insieme all’assunzione di integratori stress può aiutare anche una sana e corretta alimentazione insieme ad una regolare e moderata attività fisica. Queste due infatti possono andare a modulare l’equilibrio dinamico tra ossidanti e antiossidanti.

Una restrizione calorica inoltre può indurre un ridotto stress metabolico, chiaro che non deve diventare malnutrizione altrimenti si otterrà l’effetto contrario. Si avrà comunque uno stress metabolico a livello celebrale ridotto con un miglioramento dei processi cognitivi e della sopravvivenza neuronale.

Questo può andare anche a migliorare l’invecchiamento cellulare che viene ridotto e migliora anche le aspettative di vita eliminando e abbassando le probabilità di andare incontro a malattie metaboliche, cardiovascolari e neuronali.

Prendersi cura di se stessi è molto importante, infatti bisogna sempre mantenere i livelli di stress il più bassi possibile per non andare a creare delle problematiche potrebbero andare a peggiorare drasticamente le proprie condizioni di salute.

Ti ricordiamo che puoi trovare qualche altra curiosità che riguarda gli integratori stress all’interno del nostro blog, ma anche su i nostri canali social.

GabaMed – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €

Contattaci!