Integratori contro lo stress: lettura di 5 minuti

Integratori contro lo stress

Ciao e benvenuto sul nostro blog, oggi parleremo di integratori contro lo stress, infatti se sei capitato sul nostro articolo o comunque sul nostro blog molto probabilmente stavi cercando determinate parole chiave sul motore di ricerca.

Se sei arrivato qui probabilmente stavi cercando integratori contro lo stress mentale, integratori alimentari contro lo stress, integratori contro la  stanchezza e lo stress e integratori contro lo stress e ansia. Ed eccoti qui sul blog di Gabamed.

Vogliamo essere precisi ed è vero infatti che siamo esperti di integratori contro lo stress ma è vero anche che non siamo medici e di conseguenza se dovesse presentarsi una condizione di stress che non riesci a gestire non fare mai un’auto analisi piuttosto consulta il medico.

Infatti se sei soggetto a uno stress elevato questo potrebbe portare a dispendere un quantitativo di energie non indifferente per l’organismo e potrebbe anche migliorare le performance ma solo per un breve lasso di tempo.

Tutto questo però tende a scomparire quando quando le cause scatenanti lo stress vengono rimosse e l’organismo può velocemente rientrare in uno stato di normalità. Ma nella società contemporanea i livelli di stress generalmente sono molto alti al di la di quello che il nostro organismo possa sopportare.

Un elevato livello di stress che posso portare a consumare integratori contro lo stress mentale può essere causato da una condizione di indigenza economica ma anche da orari di lavoro troppo lunghi, problemi familiari o di salute e giornate lavorative piene di richieste.

Integratori con lo stress: come aiutare l’organismo

Nei casi che abbiamo elencato sopra la risposta di stress non viene disattivata portando all’esaurimento di risorse e a effetti collaterali che causano la sindrome metabolica. Inoltre, degli studi hanno dimostrato che la condizione di stress cronico porti anche assuefazione a chi ne soffre.

Questo gradualmente porterà alla persona stressata un abitudine graduale a perdere la consapevolezza dei sintomi fisici e sociali he caratterizzano la sindrome metabolica.

Una risposta allo stress da parte dell’organismo può essere caratterizzata anche da alcuni fattori abbastanza evidenti come per esempio la presenza di determinate emozioni come la rabbia, l’irritabilità, l’ansia e la depressione. E in questi casi possono essere assunti integratori alimentari contro lo stress.

Possono presentarsi anche dolori muscolo tensivi come emicranie, dolori alla schiena e alla mobilità ma anche al collo. Si possono presentare dei problemi digestivi come per esempio l’acidità di stomaco, reflusso gastro-esofageo, diarrea, la costipazione e la sindrome del colon irritabile.

Inoltre, a lungo andare, si può manifestare anche un aumento della pressione sanguigna, l’accelerazione del battito cardiaco, sudorazione eccessiva, tremori, ma anche fiato corto e senso di oppressione al petto. Tutto questo può portare a dover assumere integratori contro lo stress e ansia.

Infatti quando si presentano delle situazione del genere è necessario trovare delle strategie utili per andare a ridurre l’attività fisiologica e combattere di conseguenza lo stress. Questo può avvenire come abbiamo già detto tramite integratori contro lo stress ma anche con altri metodi.

Andiamo a vedere nei prossimi capitoli come poter contrastare lo stress con gli integratori contro lo stress e altre tecniche che possono tornare sicuramente utili.

Integratori contro lo stress: la consapevolezza un aiuto naturale

Il primo passo da fare quando si soffre di stress è quello di monitorare i segnali che la mente e il corpo ti manda. Ogni persona vive questo stato in maniera completamente differente quindi è necessario auto analizzarsi e chiedersi effettivamente da cosa potrebbe derivare questo stress.

Per fare un esempio pratico molte persone trovano difficoltà di concentrazione, altre invece si sentono irritabili e furiose e altre invece provano sempre un senso di stanchezza e scarso appetito che potrebbe portare l’assunzione di integratori contro la stanchezza e lo stress.

Lo stress è una risposta non del tutto specifica attivata da una situazione percepita come fosse superiore alle nostre forze. Infatti è importante individuare gli eventi quotidiani che vanno a causare e attivare la risposta allo stress e di conseguenza assumere integratori contro lo stress mentale.

Cercare di definire e prendere nota delle situazioni che causano lo stress è molto utile per combattere quest’ultimo e anche per prevenirlo e gestire al meglio tutti gli effetti collaterali. Che possa essere o meno con l’aiuto degli integratori contro lo stress.

Una volta che avrai capito e realizzato in definitiva da cosa vengono causate le tue situazioni di stress è necessario andare a gestire l’attività fisiologica che si trova all’interno della risposta dello stress attivata dal tuo organismo.

Andiamo adesso a vedere come affrontare lo stress e quali potrebbero essere le soluzioni alternative oltre gli integratori contro la stanchezza e lo stress.

Integratori contro lo stress mentale: come agire?

Un buon modo per cercare di affrontare lo stress è sicuramente fare un passo indietro e darsi il permesso di prendere una pausa da tutto quello che c’è intorno e che è fonte di stress appunto. Andiamo adesso a vedere nello specifico cosa potrebbe evitare di apportare livelli alti di stress nell’organismo.

Uno tra tutti è aiutarsi con integratori contro lo stress, ma anche l’esercizio fisico moderato. Moderato perché farne troppo potrebbe egualmente portare ad alzare i livelli di stress e di elementi stressor.

Molti studi hanno infatti dimostrato che l’esercizio fisico ha un forte effetto anti-stress, infatti, se fatto con regolarità l’esercizio porta la produzione di endorfine. Quest’ultime vanno a contrastare le sensazioni spiacevoli causate da stress e producono invece energia e vitalità.

Una camminata di venti minuti al giorno potrebbe dare un beneficio che dura molte ore, inoltre è anche possibile assumere integratori contro lo stress che possono andare solo a migliorare questa condizione.

La respirazione diaframmatica anche è un valido aiuto, infatti il ritmo e la tipologia di respirazione può avere un impatto rilevante su molti aspetti fisiologici dello stato di stress. Si possono distinguere due tipi di respirazione quella alta o quella bassa.

La respirazione alta è anche detta clavicolare e coinvolge i muscoli del torace e quella bassa invece viene anche detta diaframmatica e utilizza maggiormente il diaframma che sarebbe poi il muscolo a cupola che è adibito proprio alla respirazione.

Integratori alimentari contro lo stress: quali utilizzare

Per terminare il discorso della respirazione di cui stavamo parlando prima, devi sapere che nei periodi di forte stress a causa delle tensioni muscolari, le persone tendono maggiormente ad usare il primo tipo di respirazione.

Ma questa tecnica di respirazione tende a riempire meno i polmoni e aumenta il ritmo del respiro, al contrario invece la respirazione diaframmatica ha un ritmo più lento e costante. L’attività fisiologica che va a contrastare lo stress può essere notevolmente ridotta da questo tipo di respirazione.

La respirazione diaframmatica è molto semplice da imparare infatti può essere di aiuto sdraiarsi sul letto e poggiare le mani sulla pancia e se questa durante la respirazione si gonfia allora stai effettuando una respirazione diaframmatica.

Molto utile anche da accostare con integratori contro lo stress, se non dovessi riuscire a fare la respirazione diaframmatica cerca piano piano di portare l’aria nella tua pancia. La questione sta tutta nell’esercizio di pratica.

Inoltre nella respirazione diaframmatica non dovrai fare nessun tipo di sforzo per buttare fuori l’aria, infatti basterà rilassare i muscoli addominali per lasciare spazio alla contrazione del diaframma.

Una volta che avrai imparato questa respirazione valida per combattere lo stress, potrai fare delle brevi sessioni di dieci minuti al giorno oltre che assumere integratori alimentari contro lo stress. L’inspirazione dovrà durare circa tre secondi e l’espirazione cinque secondi, questo perché allungare il tempo di fuoriuscita dell’aria dai polmoni stimola la risposta di rilassamento attraverso il nervo vago.

Integratori contro la stanchezza e lo stress da affiancare  alla meditazione

Altri studi hanno evidenziato come praticare quotidianamente la meditazione o una sua forma possa ridurre la tensione psicologica e fisica. La lettura di un libro, osservare il mare, ascoltare il rumore del vento e praticare meditazione e mindfulness possono essere metodi validi.

Inoltre accostare questo all’assunzione di integratori contro lo stress può sicuramente migliorare lo stile di vita e abbassare i livelli di stress accumulato. Ma ci sono anche altre tecniche di rilassamento che possono rivelarsi molto utili.

Attraverso il rilassamento si può raggiungere uno stato psicofisiologico dove l’attività corporea viene stabilizzata su livelli di normalità. All’interno di questo stato la persona non risponde alle richieste ambientali e di conseguenza prova una sensazione di benessere e serenità.

Se si soffre di stress cronico oltre ad intervenire con integratori contro lo stress è possibile e molto utile apprendere alcune tecniche di rilassamento. Una procedura molto conosciuta è quella del rilassamento muscolare progressivo di Jacobson.

Questa tecnica prevede l’alternarsi di momenti in cui i muscoli vengono contratti volontariamente e successivamente vengono rilasciati. Per fare un esempio pratico puoi provare a stringere le mani per circa cinque secondi per poi rilasciarle per i successivi quindi secondi.

Lo stesso meccanismo può essere applicato anche alle braccia, alle spalle, alle cosce, ai piedi e persino alla faccia. Solitamente una volta completato il ciclo di esercizi è possibile ripeterlo per almeno tre volte.

Un esercizio come questo se fatto giornalmente nel corso di qualche settimana potrebbe portare numerosi benefici come per esempio la capacità di richiamare il rilassamento anche solo pensando di essere rilassati.

Integratori contro lo stress e ansia: associali all’igiene del sonno

Per combattere lo stress molte volte un aspetto che viene poco considerato è il sonno e la qualità dello stesso. Quando stai affrontando una situazione di stress potresti trovare difficoltà anche ad addormentarti questo a causa degli ormoni responsabili dell’attivazione fisiologica che stimolano il cervello.

Inoltre, questo meccanismo non va ad influire sulla questione di riuscire ad addormentarsi ma anche sul disturbo delle fasi profonde del sonno. Ma non solo perché è proprio durante le ore di sonno che il cervello si ricarica di energie.

Quindi in definitiva possiamo dire che la privazione di ore di sonno porta a lungo andare difficoltà con la memoria e di concentrazione durante la veglia e questo porta inevitabilmente una fonte di stress.

Cercare di avere una corretta igiene del sonno è molto importante e le regole che stiamo per darti potrebbero avere un effetto positivo sul tuo sonno:

  • Cerca di garantire al tuo cervello almeno sette ore di sonno a notte.
  • Crea una routine quotidiana del sonno come per esempio cercare di fare sempre le stesse cose nei dieci minuti che precedono la fase del sonno.
  • Mangiare leggero la sera, in questo modo eviterai di essere ancora in fase digestiva quando ti metti a letto.
  • Nei novanta minuti che precedono il momento di metterti a letto cerca di fare cose che rilassano.
  • Evitare sostanze stimolanti come per esempio caffè, cioccolato, té o nicotina prima di andare a letto.
  • Dormire in un ambiente tranquillo con una buona qualità dell’aria e una temperatura di diciotto gradi.

Integratori contro lo stress: le nostre conclusioni

Siamo arrivati ormai al termine del nostro articolo e abbiamo sottolineato diverse volte come l’aiuto di integratori contro lo stress possono andare ad apportare numerosi benefici nella tua vita. Ma abbiamo anche visto dei metodi alternativi come per esempio l’esercizio fisico e la meditazione.

Anche il sonno e la respirazione sono molto importanti per eliminare fonti di stress e per far tornare l’organismo in una fase di normalità. Infatti riuscire a gestire lo stress non è mai semplice e tantomeno facile da eliminare.

Ma grazie ai diversi consigli che ti abbiamo fato riuscirai finalmente ad abbassare i livelli di stress sia grazie ai rimedi naturali e tecniche di rilassamento ma anche con gli integratori alimentari contro lo stress.

Uno stile di vita sano accostato anche ad una sana e corretta alimentazione possono davvero andare a contrastare gli effetti degli stressor. Andando anche ad abbassare i livelli di tensione muscolare che vengono causati dallo stress.

Noi ti abbiamo spiegato in linea generale come poter trovare il giusto metodo per cercare di migliorare la qualità della vita cercando di eliminare tutte le fonti di stress che vanno anche a pregiudicare l’invecchiamento cellulare.

Se vuoi leggere altri articoli riguardo gli integratori contro lo stress puoi andare sul nostro blog, o in alternativa, seguirci su i nostri canali social costantemente aggiornati.

GabaMed – VR Services SRL P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00 €

Contattaci!